0
Caffè Verde Arabica Biologico in grani Santos Fazenda Santa Maria BIO (Organic) - 250 gr

Caffè Verde Arabica Biologico in grani Santos Fazenda Santa Maria BIO (Organic) - 250 gr

  • MONORIGINE.it
  • SFS010
  • 1
  • In Magazzino
  • 7,90€
  • 6,90€

  • Prezzo in punti fedeltà: 8
- O -
Abbiamo deciso finalmente, data anche la grande richiesta dei nostri clienti, di proporre il nostro caffè verde allo stato naturale (ossia sotto forma di semi) dalle stesse piantagioni da noi selezionate di altissima qualità arabica che utilizziamo per la vendita del caffè in grani torrefatto.
La preparazione con tali semi è comunque relativamente semplice in quanto è sufficiente pestare i semi in un mortaio o utilizzare un tipo di macinino con lame robuste fino a ridurli in sottili granelli. Aggiungere infine acqua calda ma non bollente (80 °C è la temperatura ideale) e quindi filtrare dopo pochi minuti di infusione.

Ogni nostro caffè verde monorigine, avrà quindi le sue caratteristiche uniche e peculiari sia nel gusto e le  relative proprietà organolettiche, che per i benefici alla propria salute (vedi note in calce).
L'immagine, qui inserita, rappresenta fedelmente questa tipologia di monorigine di caffè.

Le proprietà del caffè verde e le principali differenze con il classico.

Il nostro caffè verde è ovviamente della stessa qualità di caffè che vendiamo come tostato, qualità eccelsa arabica 100% tra le monorigini da noi proposte: quindi caffè crudo, ossia non torrefatto ed è per questo motivo che non possiede il caratteristico colore marrone scuro ma è verde, così come loi sono i semi al naturale.
Il colore non è però l’unica differenza tra il classico caffè, presente quotidianamente nella nostra dieta, e il caffè verde; il processo di torrefazione, infatti, modifica molte proprietà del seme.
Prima differenza tra tutte è sicuramente la quantità (ma anche la “qualità”) di caffeina contenuta, minore rispetto al caffè tostato, così come è diversa anche la forma in cui questa caffeina si presenta: nel caffè verde, infatti, la caffeina non è libera, bensì legata all’acido clorogenico (un potente antiossidante) con cui forma il clorogenato, da questa caratteristica chimica ne deriva un assorbimento molto più lento da parte delle mucose e un tempo di permanenza nel flusso ematico molto più lungo.
In pratica, assumendo una tazzina di caffè classico, il picco ematico  del valore di caffeina si raggiunge in circa mezz’ora e tale quantità viene eliminata in tempi brevi, assumendo invece caffè verde, l'assorbimento è molto più lento, quindi non si raggiungono picchi ematici molto elevati di caffeina (che  però rimane in circolo per molto più tempo e ciò si traduce in un’azione della caffeina che dura più a lungo).
Un’altra differenza è la quantità di polifenoli strong ,contenuta nei semi crudi che risulta maggiore rispetto a quella contenuta nel caffè torrefatto, in quanto il processo di tostatura provoca una diminuzione di questi  principi attivi, soprattutto dell’acido tannico e dell’acido ferulico. 
Lo stesso discorso vale anche per le vitamine (in prevalenza vitamine del gruppo B) e i sali minerali, che risultano presenti in maggiori quantità nel caffè verde.
Ultima differenza, ma non per importanza, è il pH ossia il valore di acidità/basicità di un alimento: il caffè verde non lavorato ha un valore di pH intorno a 5 mentre il pH del caffè tostato oscilla tra 3 e 3,5,  di conseguenza il valore del caffè verde è molto più vicino alla 
neutralità (che equivale a 7), e da ciò ne deriva un minore effetto lesivo sulla mucosa gastrica.

I 4 benefici legati all'assunzione del caffè verde crudo.

Questi i risultati di recenti ricerche che hanno dimostrato come questo caffè apporti moltissimi benefici, senza però causare i vari effetti collaterali dovuti all’assunzione di grandi dosi di caffeina quali tachicardia, ipertensione o attacchi d’ansia.
In particolare sono 4 i principali benefici legati all’assunzione del caffè verde:

Metabolismo dei grassi:
il caffè verde possiede delle molecole, le metil-xantine, che hanno un’azione lipolitica, cioè hanno la funzione di liberare gli adipociti (cellule che contengono i lipidi) dagli acidi grassi; in altre parole sono delle vere e proprie molecole “brucia-grassi”; tuttavia questi acidi grassi liberati devono essere metabolizzati dall’organismo, e per fare questo è indispensabile associare un’attività fisica aerobica che metabolizzi al meglio queste sostanze, in caso contrario, infatti, l’organismo riporterà gli acidi grassi nuovamente all’interno degli adipociti, vanificando l’azione lipolitica del caffè verde.

Controllo della Glicemia:
grazie al controllo dei livelli di zucchero nel sangue attraverso due diversi meccanismi. L’acido clorogenico, contenuto in grandi quantità nel caffè verde inibisce un enzima chiave del processo di regolazione della glicemia (glucosio 6-fosfatasi) riducendo il processo di trasformazione del glicogeno in glucosio che avviene nel fegato. Nel secondo meccanismo di controllo il caffè verde agisce direttamente sulle cellule della mucosa intestinale, inibisce l’assorbimento intestinale degli zuccheri con un’azione diretta  e, in pratica, un minore assorbimento si traduce in un minore valore di glucosio nel sangue. Per questi motivi il caffè verde è un ottimo integratore per persone affette da diabete o da patologie correlate ad alterati livelli di glicemia.

Azione Antiossidante:
Il caffè verde è un antiossidante 4 volte più potente del the verde, grazie alla presenza di acido clorogenico. Infatti esso neutralizza i radicali liberi presenti nell'organismo umano, contrastando la degenerazione cellulare, e lo sviluppo di malattie croniche come il cancro.

Azione Antinfiammatoria:
L’acido clorogenico viene metabolizzato e trasformato nell’intestino in  acido caffeico, una molecola dalla forte attività antinfiammatoria; questa funzione aiuta a contrastare l’insorgenza di molte patologie e di  alcuni tumori.

Effetto dimagrante:
La preferenza della bevanda è tuttavia riposta soprattutto nelle donne grazie all’effetto dimagrante. In particolare, i principi attivi 
contenuti negli estratti del caffè verde sono molto utili se assunti nell’ambito di una dieta ipocalorica volta alla perdita di peso corporeo.

Scrivi una recensione

Login o registrati per una recensione